GESTIONE IMMOBILI FIDIA

Fidia copre tutte le esigenze dei privati e delle Pubbliche Amministrazioni in materia di gestione degli immobili.

Fidia permette infatti di:

  • Censire il patrimonio immobiliare dell'Ente utilizzando tutte le informazioni atte a rilevare in modo completo le caratteristiche dell'edificio:
    • Catastali
    • Urbanistiche
    • Ubicazione
    • Destinazione d'uso
    • Patrimoniali
    • Certificazioni
    • Documentazioni varie (fotografiche, storiche, cartografiche)
  • Ridurre i costi di gestione attraverso la pianificazione e il controllo della manutenzione.
  • Dotarsi di una soluzione altamente tecnologica e facilmente integrabile con altre applicazioni.
  • Disporre di un sistema di monitoraggio ed analisi di grande versatilità in grado di offrire dati esaustivi per le attività di pianificazione e controllo.
  • Disporre di un sistema di rilevazione e gestione del patrimonio sotto l'aspetto fiscale (ammortamenti) e gestionale (valore di mercato, valore assicurabile, etc)

Fidia è:

  • Utilizzabile con semplicità da ogni operatore in base alle proprie competenze e responsabilità.
  • Accessibile da ogni stazione di lavoro collegata rete locale (intranet) o anche attraverso internet.
  • Integrabile con le altre banche dati esistenti nella struttura es.: toponomastica,PRG,finanziaria, etc.
  • Adattabile e modificabile in base ai suggerimenti degli utilizzatori.
  • Organizzato in moduli omogenei, logicamente indipendenti ed opzionali rispetto ad un modulo principale, obbligatorio.

Fidia è composto dai seguenti moduli:

Modulo A) – Scheda anagrafica e contabile

In questo modulo si definiscono gli anagrafici degli edifici, la dislocazione sul territorio (accessi), la composizione delle unità immobiliari (vani), le caratteristiche geometriche, catastali, giuridiche, contabili e i vari valori (Es.

valore di inventario, valore di mercato, valore assicurabile, etc). È possibile calcolare gli ammortamenti secondo le normative fiscali vigenti, registrare gli aumenti di valore e produrre prospetti per l’allegato al bilancio.

Modulo B) – Scheda provenienza del bene, vincoli e servitù.

Questo modulo è realizzato attraverso la gestione di tutti gli atti notarili e non riguardanti il patrimonio.

Modulo C) – Scheda caratteristiche urbanistiche.

Il modulo permette il collegamento ad una procedura di gestione del PRG, se presente nell’ente e se realizzata con tecnologia web

Modulo D) – Scheda Tecnica.

Vengono gestite le informazioni tecniche dei componenti dell’immobile. (Es. Tipo struttura, tipologia tetto, rivestimenti, etc.)

Modulo E) - Scheda Utenze.

Permette di creare una base dati delle utenze (acqua, energia elettrica, gas). Ogni utenza può essere abbinata ad un immobile o a piu' unità ìimmobiliari, puo' essere associata ai centri di costo e a categorie di uso Strettamente collegata alla 'Gestione Fatture Utenze'.

Modulo F) – Scheda Impianti e certificazioni.
  • Generazione Scadenzario
  • Notifica via email delle certificazioni in scadenza o mancanti
  • Gestione iter delle pratiche di richiesta certificazioni (rinnovi)
  • Gestione delle Manutenzioni Programmate
  • Creazione di una base dati degli Impianti presenti negli edifici di proprietà o in uso
  • Collegamento alla procedura certificazioni per la gestione degli certificati che riguardano gli impianti
  • Registrazione degli interventi di manutenzione
  • Notifica agli uffici (email) dell'avvicinarsi delle date di manutenzione programmata
Modulo G) – Gestione manutenzioni ordinarie.

La procedura si propone l’obiettivo di tracciare tutti gli interventi eseguiti su gli immobili. Le principaliinformazioni gestite sono:

  • Tipologia intervento
  • Costi
  • Tempi di esecuzione
  • Statistiche per immobile, Centro di Costo